14 settembre -11 novembre 2018

Archivio Storico Comunale

Da sempre l’uomo protegge documenti e comunicazioni da occhi e orecchie indiscrete mediante l’utilizzo della crittografia. La capacità di rendere un messaggio incomprensibile a tutti tranne che al legittimo destinatario è divenuta una scienza, oggi usata nel mondo digitale ma legata alla storia, all’enigmistica, alla matematica, allo spionaggio. La crittografia è stata sfruttata a fini politico-militari da ambasciatori, spie, polizie segrete, ma nel tempo è divenuta anche gioco matematico ed enigmistico. Da qui parte la mostra che si sviluppa attraverso tre filoni: la cifra, come e cosa si crittografava; spie e spioni, chi osserva e comunica; la propaganda, quando e perché ogni cittadino spia ed è spiato.

Il percorso, con locandine, manifesti, documenti crittografati, un cifrario antico e alcuni volantini storici (tra cui quello notissimo di Gabriele D’Annunzio) è arricchito da una parte interattiva e ludica, con uno spazio dedicato a giochi interattivi di enigmistica e crittografia.

Venerdì 14 settembre, ore 18.00
Inaugurazione mostra

In occasione del Festival Filosofiaapertura straordinaria
Venerdì 14, Sabato 15 settembre: 10.00/23.00
Domenica 16 settembre: 10.00/20.00
Ingresso gratuito

Orari di visita:
Da martedì 18 settembre

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00
Chiuso: sabato e festivi


Apertura straordinaria in occasione delle Domeniche InCarpi e Festa del Gioco: 30 settembre, 7 ottobre e 4 novembre dalle ore 15.00 alle 19.00

Ingresso libero e gratuito

Informazioni:

Archivio Storico Comunale
Piazzale Re Astolfo, 1 -sala ex Carceri Palazzo dei Pio Carpi
Tel. 059 649959 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.palazzodeipio.it 

 

 

0
0
0
s2smodern